Una goccia e la candela.

goccia

Giorgio,hai presente il rumore delle gocce che cadono da un rubinetto?

“si perchè?”

Se sei in una stanza con tanta gente che fa baccano non lo senti,ma la goccia è li che cade imperterrita..ma se resti in quella stanza alla luce debole di una candela mentre leggi un libro, quella goccia può darti il tormento,vero? proprio come il tic di un orologio è cosi?

“si è vero,infatti io con orologi rumorosi non riesco a dormire,è tutta una metafora per cosa?”

quando nella nostra vita siamo circondati da tante cose non ci rendiamo conto dei dettagli,delle sfumature..ma quando ci ritiriamo meditando alla luce di una candela notiamo quello che prima ci sfuggiva ma c’è sempre stato,tutto sta nell’alzarsi e chiudere il rubinetto o rimanere seduti troppo pigri immersi in quel libro che ci distrae dai pensieri,e lasciare che la goccia inevitabilmente continui a cadere disturbando sottilmente ma assiduamente la nostra lettura e con essa la nostra quiete..

e Giorgio?

Giorgio non hai più risposto.

candela

Annunci

~ di clessidr4 su agosto 23, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: