L’amicizia oltre le distanze.

E poi adun tratto,nel tuo piccolo mondo compare d’improvviso, una piccola luce, una ventata di aria fresca, un profumo nuovo che non avevi mai sentito prima..  schizzo di colore sgargiante sulla tela di un pittore che  inizia a tracciare una linea, cosi è la presenza di una nuova persona che entra improvvisamente nella tua vita, segnando un nuovo percorso che non avevi mai pensato di poter attraversare, pieno di nuove emozioni inaspettate e vere, che ti fanno capire quanto valga la pena vivere, e sentirti veramente vivo..

nella mia vita ho sempre temuto l’abbandono..non sempre, ma dalla prima volta in cui ho sperimentato quanto disarmante sia il vuoto che le persone che ami, lasciano dentro te, quando vanno via…

e da quando è successo, da quando mio padre lo ha fatto, io non sono mai piu riuscita a vivermi una persona senza provare quella terribile sensazione di terrore nel vederla sparire un giorno…e poichè di indole non sono una che si piange addosso, ho sempre preferito semplicemente “negarmi” dei legami importanti solo per la paura del “poi…”

ma un giorno “POI” arrivano dall’altra parte del mondo dei missionari Americani, del Perù, e dell’inghilterra…ragazzi che hanno dedicato la loro vita al servizio di Dio per due anni, lasciando le loro case i loro affetti, per dedicarsi alla gente che ha fame e bisogno di quel padre che molti ancora non conoscono, sono approdati qui a palermo, ma fra qualche mese andranno via, per sempre..

quale prova piu grande per me?

amare qualcuno, con la consapevolezza che presto non lo rivedrai mai piu.

tante volte sono stata tentata di girarmi dall’altra parte, voltare le spalle, e decidere io, stupidamente, di non vederli piu, debolmente nn volevo aspettare il giorno in cui li avrebbero spediti in un altra città… nazione, continente, era piu facile cosi, forse..

però, poi mi sono detta che dovevo viverli, e dovevo arricchirmi sempre di piu della loro bellezza purezza e onestà, tutto questo mi ha spinta svegliarmi alle 5 delmattino per  andare a correre cn loro!pur di trascorrere qualche ora in piu insieme, visto che Per il resto della giornatasono impegnati nella missione, e chi sa quante volte ancora lo farò…è un periodo di prova per me..perchè se nn avete subìto un grande abbandono non potete capire cosa si prova per il resto della vita…è un dolore che ti stringe da dentro, che ti ricorda, ogni volta che ami veramente, quanto potresti “rischiare”..è un ricordo che non vorrei, una sensazione che respingo, ma che è piu forte di me..o almeno credevo lo fosse.

è stupido forse..ma si sa, io per onorare scrivo.

e questo piccolo post lo dedico a chi in questi mesi, ha messo anostro  servizio il suo tempo, la sua pazienza, e tutto il suo amore, Per scalmanati palermitani che non capivamo una cippa di inglese..

grazie Adam  Brayden Miller..

Grazie Larsen..

Grazie Marengo

gRazie Elliott Mc mullen. Immagine

Annunci

~ di clessidr4 su luglio 28, 2012.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: